TGCOM Giochi e Scommesse Sport Mediaset Affari Italiani Giochi e Scommesse Agenzia di Stampa AAMS Gioco Sicuro e Responsabile slotonline
|

Ykes conquista la ventiquattresima Tissot-Superpole in carriera

Tissot Superpole

Tissot Superpole

La penultima Tissot-Superpole della stagione si è disputata in condizioni di asciutto ed ha visto Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) conquistare la prima casella in griglia di partenza, per le due gare del Campionato Mondiale eni FIM Superbike in programma domani a Magny-Cours. L’attuale capo classifica e campione in carica della competizione era riuscito a trovare la giusta messa a punto della ZX-10R nel quarto turno di libere, riconfermandosi al vertice in tempo per poter ottenere la quinta pole position della stagione, la ventiquattresima in carriera.

Nel finale della Superpole 2 infatti, Sykes è salito in cattedra fermando i cronometri sul tempo di 1’36.366, nuovo best lap della pista, avendo la meglio su un Davide Giugliano (Ducati Superbike Team) in gran forma, per soli 227 millesimi. Il pilota romano, rimasto al vertice della classifica nella prima metà del turno, era in lotta sul filo dei millesimi con l’autore della pole durante il suo ultimo tentativo prima della bandiera a scacchi, ma una piccola sbavatura nell’ultimo settore non gli ha permesso di replicare all’ottimo giro del rivale.

Terzo posto per Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike), il quale non partiva dalla prima fila dal round portoghese dello scorso mese di luglio. A premiare i piloti della prima fila è stato Ruben Xaus, ex protagonista del Mondiale Superbike (foto).

Chaz Davies (Ducati Superbike Team) ha chiuso in quarta posizione, davanti alla coppia ufficiale Aprilia composta in ordine da Sylvain Guintoli, quinto, e Marco Melandri, sesto. Guintoli sarà dunque costretto, davanti al pubblico di casa, a due buone partenze per non perdere terreno nei primi giri da Sykes.

Loris Baz (Kawasaki Racing Team) aprirà la terza fila dello schieramento e verrà affiancato dai piloti Voltcom Crescent Suzuki Alex Lowes e Eugene Laverty. Il giovane pilota transalpino si è dovuto far strada attraverso la Superpole 1, così come Max Neukirchner (3C Racing Ducati), dodicesimo al termine e preceduto da Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) e dal compagno di squadra Xavi Fores.

Le due gare di Magny-Cours del Campionato Mondiale eni FIM Superbike avranno inizio domani alle ore 10:30 e 13:10.

Risultati: 1. Sykes (Kawasaki) 1’36.366 media 164.784 km/h; 2. Giugliano (Ducati) 1’36.593; 3. Rea (Honda) 1’36.906; 4. Davies (Ducati) 1’37.021; 5. Guintoli (Aprilia) 1’37.184; 6. Melandri (Aprilia) 1’37.190; 7. Baz (Kawasaki) 1’37.215; 8. Lowes (Suzuki) 1’37.270; 9. Laverty (Suzuki) 1’37.407; 10. Haslam (Honda) 1’37.575; 11. Fores (Ducati) 1’37.673; 12. Neukirchner (Ducati) 1’37.877; 13. Barrier (BMW) 1’38.415; 14. Elias (Aprilia) 1’38.621; 15. Lanzi (Ducati) 1’38.883; 16. Canepa (Ducati); 17. Salom (Kawasaki); 18. Corti (MV Agusta); 19. Morais (Kawasaki); 20. Foret (Kawasaki).

Tissot Superpole

Tissot Superpole

Tags:


Vuoi restare sempre aggiornato con tutte le ultime news dal mondo dei giochi online e gambling in Italia? Iscriviti alla newsletter di Agicos, è gratis!