TGCOM Giochi e Scommesse Sport Mediaset Affari Italiani Giochi e Scommesse Agenzia di Stampa AAMS Gioco Sicuro e Responsabile slotonline
|

Forex per principianti: come iniziare a fare trading limitando i rischi di perdite

forex per principiantiIl Forex, come anche le opzioni binarie, è un modo di guadagnare online che sta appassionando sempre più persone in Italia e in tutto il mondo, ma come nel caso degli investimenti fatti in borsa o nelle materie prime, richiede anche molta attenzione e una buona dose di pratica.

Se sei alle prime armi e non sai ancora da che parte iniziare, sei arrivato nel posto giusto: in questa guida Forex per principianti ti spiegheremo passo a passo cos’è il Forex Trading e come iniziare a farlo limitando i rischi al massimo o, addirittura, a costo zero.

Ovviamente questo fino a quando non avrai imparato come funzionano i meccanismi di base, visto che poi se vuoi iniziare a guadagnare online, dovrai trovare il coraggio di buttarti nella mischia e di aprire un account su una piattaforma Forex.

Di questo però ne riparleremo tra qualche riga. Per il momento, giusto per iniziare, cominciamo a capire meglio cos’è il Forex e in cosa si differenzia rispetto agli altri mercati.

1.Forex Trading: cos’è e quali sono le sue caratteristiche principali

Il Forex Trading altro non è che uno scambio tra valute, fatto dagli investitori, o traders, per generare un profitto. Per farti un esempio pratico, se sei convinto che l’euro si rafforzerà rispetto al dollaro, allora dovrai comprare la coppia EU/USD.

Se invece pensi che avverrà il contrario, allora dovrai vendere la coppia.

Per quanto concerne le sue caratteristiche principali, si tratta dell’unico mercato che permette di effettuare investimenti sull’arco di 24 ore e che è aperto cinque giorni e mezzo alla settimana.

Può essere approcciato sia dagli investitori professionisti sia da quelli meno esperti o che non posso contare su un capitale ingente da investire, ma quest’ultimi dovranno fare ancora più attenzione a quello che avviene a livello mondiale.

Una forte inflazione, come anche una crisi politica o una mancata crescita in un Paese, può infatti portare a delle oscillazioni importanti nel mercato e causare delle perdite.

Da ultimo, ma non meno importante, a differenza degli altri mercati, come ad esempio quello dei bitcoin, il Forex presenta una liquidità più elevata, visto che quando un ordine di vendita o di acquisto viene piazzato, in genere viene raccolto subito da un altro investitore.

2.Forex per principianti: segui un corso da un broker professionista

Se temi di ritrovarti con il conto in rosso oppure vuoi capire quando è meglio comprare o vendere una coppia di valute, la cosa migliore da fare è quella di seguire un corso da un broker professionista.

Ovviamente quando si investe nel commercio Forex, un minimo di perdite le dovrai mettere in conto, ma grazie all’esperienza di un broker potrai capire cosa fare per limitarle oppure per farle rientrare nei parametri accettabili.

Alcuni istituti privati, ne organizzano almeno uno all’anno nelle principali città italiane, come Milano e Roma. Per sapere quando si terrà il prossimo prova a cercare su google la key “corsi broker finanziario”.

3.E se non hai soldi da investire in un corso? Punta sulla demo

Se le tue finanze non ti permettono di investire in un corso per diventare broker, in alternativa puoi scaricare una demo gratuita.

La maggior parte delle piattaforme Forex, come Plus500, la propongono sui loro siti proprio per permettere ai traders meno esperti di imparare a fare trading senza rimetterci un euro.

Non solo: alcune di queste demo mettono a disposizione dell’utente anche un capitale virtuale, che può usare per eseguire le operazioni di vendita e di acquisto come se avesse un vero conto Forex.

Per attivare la demo, è sufficiente recarsi sulla piattaforma di trading online scelta e registrarsi con i propri dati personali, dopodiché se ne potrà usufruire fin da subito.

4.Caratteristiche trader: quali devi avere se vuoi avere successo

Innanzitutto, prima di buttarti a capofitto nel mondo del Forex, devi prenderti un po’ di tempo per riflettere: vuoi approcciare questo tipo di investimento perché hai bisogno di avere qualche euro in più oppure vuoi diventare un broker professionista?

In secondo luogo, anche se spesso i film americani ci tramandano l’immagine di veri e propri lupi che azzannano gli avversari e fanno guadagni da capogiro, è meglio essere prudenti.

Il Forex trading è un tipo di investimento molto speculativo, dove si può guadagnare tanto, ma si può anche perdere tanto, quindi prima di fare qualsiasi mossa, dovrai valutare il tutto e chiederti se vale la pena correre il rischio.

Dovrai anche avere un atteggiamento positivo, perché ti permetterà di riprenderti in fretta dagli errori o dalle perdite che potrai incontrare lungo il tuo percorso, e anche una certa dose di sangue freddo: il Forex infatti, come le opzioni binarie, è un’attività molto razionale e che non perdona chi reagisce in modo troppo emotivo.

5.Copy trading: rischio minimo, massima resa

Un altro trucco da non sottovalutare è il cosiddetto copy trading. Si tratta di un fenomeno tutto sommato “giovane”, visto che è apparso da poco, ma che ha permesso a molti traders alle prime armi di ottenere risultati in poco tempo.

In pratica “i principianti” si limitano a copiare le mosse eseguite dai professionisti del Forex Trading e che possono contare su anni di esperienza e, magari, anche su studi approfonditi in materia.

Il copy trading, o social trading, funziona come qualsiasi social network: una volta che ci si è collegati e che si è effettuata l’iscrizione sulla piattaforma Forex, non si dovrà far altro che entrare in questo luogo virtuale, scovare il trader, verificarne le performance, i guadagni e le perdite, poi cliccare sul tasto Copy Trader.

In questo modo il tuo profilo inizierà a copiare tutte le azioni del trader, quindi in sé non dovrai più preoccuparti, ma occhio: se il trader scelto inizierà a perdere, anche tu subirai delle perdite sul tuo account.

Fortunatamente c’è una soluzione anche per questo problema: tramite la piattaforma Forex si possono infatti impostare dei blocchi, chiamati stop loss, che entreranno in azione quando raggiungerai un certo livello nelle perdite della posizione attiva, fermando in modo automatico le copiature.

6.Piattaforme Forex italiane, quali sono le migliori?

Plus500 è senza ombra di dubbio la migliore piattaforma Forex per principianti: oltre ad essere molto conveniente, è anche estremamente flessibile, perché permette sia di operare sul mercato Forex, sia su quello delle materie prime e su quello azionario.

Generalmente è una piattaforma che viene scelta dai trader che vogliono ottenere il massimo dai loro investimenti, ma che cercano anche uno strumento sicuro e facile da utilizzare.

Markets.com, pur non essendo Made in Italy, è un altro broker Forex molto affidabile.

Per i traders meno esperti rappresenta il non plus ultra, perché oltre ad una demo gratuita, offre anche la possibilità di partecipare a dei corsi formativi gratis, che si tengono dal vivo nelle principali città italiane, inoltre propone una serie di guide in PDF.

Da ultimo, ma non per questo meno importante, un broker italiano che è conosciuto e utilizzato da anni in Italia è Etoro: riconosciuto per essere una piattaforma Forex molto onesta e sicura, ha ottenuto anche l’autorizzazione della severissima Consob.

Facile da usare, Etoro dà la possibilità di investire sia sul mercato Forex sia sui fondi di investimento, inoltre insieme a Tradeo permette agli investitori più inesperti di guadagnare online facilmente copiando le tecniche dei professionisti tramite il sistema del copy trading.

La piattaforma permette di aprire un conto e di iniziare ad investire con soli 250 euro, ma in Italia esistono anche piattaforme Forex che consentono di farlo anche con 100 euro, quando non addirittura con 10 euro.

Non ci credi? Prova a fare una ricerca su google digitando la seguente key “piattaforme Forex presenti in Italia”.

Tags: , ,


Vuoi restare sempre aggiornato con tutte le ultime news dal mondo dei giochi online e gambling in Italia? Iscriviti alla newsletter di Agicos, è gratis!