TGCOM Giochi e Scommesse Sport Mediaset Affari Italiani Giochi e Scommesse Agenzia di Stampa AAMS Gioco Sicuro e Responsabile slotonline
|

5 generi cinematografici da non sottovalutare

Ogni tanto, esplorare i generi cinematografici diversi non è una cattiva idea. Diciamo che il caso di aver visto i film sbagliati come i rappresentanti del genere in questione, avrebbe potuto indirizzare la vostra opinione nella direzione sbagliata, facendo di conseguenza torto al genere stesso. E se invece di essere lasciati con la bocca amara, l’esperienza stessa fosse stata del tutto diversa, ovvero, se i film che avreste visto fossero quelli migliori del genere in questione?

Facciamo un esempio, se una generazione giovane, fosse introdotta al genere di vampiri guardando Twilight, senza averlo apprezzato, molto probabilmente non avrebbero tentato di informarsi su tale genere cercando altri film sul tema, come i classici “Ragazzi perduti”, “Dal tramonto all’alba”, o “Dracula” di Bram Stoker, facendo torto sia a se stessi che ai capolavori cinematografici nominati.

Abbiamo deciso di proporvi la lista di 5 generi cinematografici che sono stati ingiustamente messi sulla lista dei film poco apprezzabili, o che semplicemente meritano di entrare sulla lista dei film da vedere, per il puro gusto di espandere i propri orizzonti. Per ogni genere, faremo una proposta di alcuni titoli che fanno da rappresentanti.

5. Film su casinò e giochi d’azzardo

Dai classici film sulla mafia come il film “Casinò” con Robert De Niro, fino al più recente “Il giocatore” con Matt Damon incentrato ancora di più sul tema del gioco d’azzardo, vi sono film eccellenti di questo genere che hanno fatto emozionare tanti, come anche i film meno appartenenti alla categoria dei Blockbuster, ma con un trama altrettanto interessante, se non di più. Se avete voglia di esplorare di più il tema e trovarne altri classici o qualche perla nascosta, qua potrete trovare un elenco dei film su casinò e gioco d’azzardo.

La doppia vita di Mahowny: Questa dramma del 2003, tratta dalla storia vera, racconta la doppia vita di un impiegato della banca di Toronto, stimato dai propri colleghi. Mahowny invece, una volta promosso assistente direttore, inizia a rubare di nascosto il denaro dalla banca, a giocare d’azzardo. Mahowny è interpretato da Philip Seymour Hoffman.

The Cooler: Un film che intreccia dramma e amore, sempre dal 2003, è ambientato nei casinò sbrilluccicanti di Las Vegas. Vediamo Bernie Lootz, ovvero William H. Macy che porta la nuvola di sfiga contagiando chiunque incontra, e un capo del casinò, molto divertito dal fatto di avere una persona così sfortunata intorno, interpretato da Alec Baldwin. La fortuna di Bernie cambia quando incontra la bella cameriera, capovolgendo la sua situazione. Il capo non ne andrà contento e cercherà di opporsi a questo nuovo amore.

Cincinnati Kid: Un classico del 1965 di Steve McQueen, racconta la storia di un giovane molto abile a giocare a poker che un giorno si trova al tavolo con un vecchio veterano del gioco, considerato il re del poker. L’inesperienza del giovane si farà sentire, ma le scommesse saranno alte.

4. Film horror indipendenti

I film horror funzionano spesso molto meglio se fatti con un budget più limitato. Vi è qualcosa di speciale quando si tratta dei filmmaker indipendenti, e la prova sono tanti film horror di ottima qualità fatti con un budget molto più modesto rispetto ai film di un altro genere. Inoltre, un tale regista non ha le mani legate per esplorare le proprie idee, che altrimenti non sarebbero state ben accolte.

It Follows: Se amanti di questo genere, fare il cosiddetto spoiler per questo film sarebbe una ingustizia. Questo film è di un’unicità talmente particolare che, anche se non avete sentito parlare di esso, dovrete andare dritti a vederlo. Non chiedere agli amici, non leggete le recinsioni, non guardate il trailer, andate a vederlo e vi aspetterà una vera goduria.

Prevenge: Un’altra perla particolare, di origine britannica appartiene al genere horror-commedia e racconta in chiave femminile la storia di una donna incinta in cerca della vendetta. La donna infuriata cerca di proteggere sua figlia, ancora non nata, da un gruppo omicida feroce ma altrettanto spassosa. Con pizzico di commedia vengono raccontate tutte le paranoie di una donna incinta che va in giro alla città in preda Alice Lowe è stata l’attrice principale e regista del film, incinta anch’essa nell’epoca.

3. Commedie romantiche

Si tratta di un genere molto popolare, ma che spesso presenta ripetizioni e pattern poco apprezzabili e scene smielate. Tuttavia, mettiamo luce su alcuni film che meritano la nostra attenzione. D’altronde, l’amore è una cosa seria!

Il favoloso mondo di Amélie: Un film che ha lanciato Audrey Tautou nel mondo cinematrogafico, la quale era difficile immaginare nei ruoli diversi di una fanciulla tanto amabile quanto eccentrica, ovvero Amélie Poulain. Il film è stato nominato per 5 premi Oscar diversi nel 2001, ed ha fatto innamorare tutti. Se esiste la persona al mondo che non ha visto il film, dovrebbe farlo immediatamente. Il mondo strambo ma favoloso vi entrerà sotto la pelle!

L’amore davvero: Il cast fatto dalle stelle come Hugh Grant, Colin Firth, Emma Thompson, Liam Neeson, Keira Knightley, Rowan Atkinson, Alan Rickman, Laura Linney, Martin Mc Cutcheon e Bill Nighy, è perfetto da vedere durante le feste natalizie. Ambientato a Londra, qualche settimana prima di Natale, presenta diverse storie intrecciate e parallele delle vite di un Primo Ministro, uno scrittore, un patrigno, una moglie e tanti altri – nella ricerca dell’amore.

2. Film fantascienza

Questo genere vanta di avere i fan più appassionati, ma anche i più esigenti. Ogniqualvota incontrano un passo sbagliato, cercheranno di far sentire la propria voce.

L’uomo che cadde sulla Terra: Con la rockstar David Bowie nel ruolo di protagonista, il film racconta la storia di un alieno che viene sulla Terra sperando di trovare un’altra casa. Bowie avrà successo, ma a quale prezzo? È un’opportunità interessante di vedere la nostra società da un altro angolo, vista dagli occhi di un estraneo in tutti i sensi.

Metropolis: Un classico dei film muti in bianco e nero. Dal lontano 1927, il film presenta i temi ancora oggi attuali – ma questa è una situazione ricorrente con i buoni film di fantascienza, vero? Lascia il cellulare nell’altra stanza, spegni la luce e preparati per un bocconcino delizioso!

District 9: Un film di azione, a tutti gli effetti un classico. Applica gli elementi della fantascienza su situazioni reali, creando un documentario fittizio. Evitando gli stereotipi, il film tratta molto bene il tema del rapporto della società ed il suo non modo di accogliere gli estranei, chiunque essi siano.

1. Film giudiziario

Le trame di questi film sono incentrante intorno ai processi giudiziari, la loro preparazione, lo svolgimento etc. Suona poco invitante? Tutto al contrario invece! Con un uso di in linguaggio degli avvocati e poliziotti, sicuramente richiederà un’attimo di attenzione di più, ma appagherà ogni minuto dedicato con momenti che provocheranno i batticuori e emozioni forti .

La parola ai giurati: Il classico dagli anni 50, è quasi interamente svolto su un solo set. Racconta la storia di 12 membri della giuria che dovrebbero decidere sul destino dell’imputato che sarebbe responsabile dell’omicidio del proprio padre, il quale potrebbe essere assolto, oppure portato alla sedia elettrica. Il giurato n. 8, interpretato da Henry Fonda, cerca di convincere se stesso ed altri giurati di riflettere e infine cambiare l’opinione, ragionando meglio sulle prove portate. Il film dipinge bene i caratteri diversi di tutti i giurati, con l’accento sulla morale e pregiudizi degli uomini.

Codice d’onore: Volete la verità? Questo film del 1992 di genere drammatico rappresenta uno spettacolo eccellente in cui pavoneggiano e si scontrano i mitici Tom Cruise e Jack Nicholson, dentro l’aula giudiziaria militare! Si tratta di un thriller misterioso, abbastanza vivace e molto divertente, che, se amanti di questo genere, sicuramente avete già visto, ma in questo caso, rivederlo non vi farà male.

Kramer contro Kramer: Un film drammatico che dipinge una situazione strappalacrime, tanto comune nella vita reale, di una coppia con un bambino che sta per divorziare. I modi, umori, esperienze stressanti ed emozionanti sono interpretati da Meryl Streep, Dustin Hoffman e Justin Henry – il bambino che a soli 8 anni era stato nominato per il premio Oscar.

Tags: ,